menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia hashish a scuola: studente ventenne arrestato al "Pomilio"

Il blitz dei carabinieri con l'unità cinofila ha portato all'arresto di uno studente che vendeva droga tra i minori. Ora si trova agli arresti domiciliari

Uno studente teatino di vent'anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Chieti con l'accusa di spaccio. I militari lo hanno sorpreso durante un blitz con il cane antidroga all'istituto professionale "Pomilio" lungo la Colonnetta con addosso una decina di dosi di hashish e marijuana pronte per essere vendute agli studenti minorenni.

La perquisizione si è quindi estesa anche alla sua abitazione dove sono stati trovati altri 45 grammi di sostanza stupefacente. Il giovane è finito agli arresti domiciliari. I controlli rientrano nell'ambito del servizio di prevenzione messo in atto dai carabinieri per combattere l'attività di spaccio nelle scuole. Controlli che, come avvertono gli stessi, nei prossimi giorni saranno sempre più capillari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento