rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Lanciano

Spaccia cocaina in centro: i carabinieri si fingono podisti e lo arrestano

L'operazione è scattata questa mattina alle 7 a Lanciano nei confronti di un 22enne napoletano. I carabinieri lo tenevano sotto controllo da tempo

Fingono di essere podisti, ma la corsa per le vie del centro di Lanciano è servita a bloccare e arrestare uno spacciatore, da tempo nel mirino dei carabinieri del posto.

Ai domiciliari per detenzione e spaccio di stupefacenti è finito un 22enne, originario di Napoli ma residente in città: questa mattina aveva appena consegnato una dose di cocaina ad un tossicodipendente, nei pressi dei giardini di Villa delle Rose, zona dove abitualmente spacciava. L'operazione dei carabinieri, coordinati dal capitano Vincenzo Orlando, è scattata alle 7.

Nell'abitazione dell'arrestato sono stati rinvenuti 500 euro in un marsupio, mentre altri 10 mila euro erano nascosti sotto il tappetino della sua auto, una Smart. Secondo i militari la somma sarebbe provento dello spaccio dell'ultimo mese.

Domani è previsto l'interrogatorio di garanzia dinanzi al gip.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia cocaina in centro: i carabinieri si fingono podisti e lo arrestano

ChietiToday è in caricamento