Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

Spacciatore di cocaina e coltivatore di marijuana: scatta l'arresto dopo la "visita" della guardia di finanza

Dalle indagini condotte dai finanzieri sarebbe emerso che l'abitazione in cui il giovane di Slvi Marina avrebbe gestito il traffico illecito risulta intestata alla defunta madre della fidanzata, risultata però estranea all'attività illecita

Un presunto spacciatore di cocaina e coltivatore di piante di marijuana domiciliato a Silvi (Teramo) è stato tratto in arresto dalla guardia di finanza. I militari della Compagnia di Giulianova, coadiuvati dalle unità cinofile, lo hanno sottoposto alla misura cautelare dell'arresto in carcere.

Le indagini condotte dai finanzieri hanno fatto emergere che l'abitazione in cui il giovane avrebbe gestito il traffico illecito era intestata alla defunta madre della fidanzata, risultata però estranea all'attività illecita.

Come accertato, la fiorente attività di spaccio e di rifornimento dello stupefacente sarebbe avvenuta utilizzando note app di messaggistica telefonica. Durante le perquisizioni sono stati rinvenute dosi di cocaina, hashish, marijuana, 4 piante di cannabis unitamente a un seme di canapa, 6 coltelli, 2 bilancini di precisione, banconote per un importo di 2.100,00 euro.

Tutto il materiale rinvenuto dai finanzieri è stato posto sotto sequestro. L'arrestato è stato tradotto nella casa circondariale di Teramo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore di cocaina e coltivatore di marijuana: scatta l'arresto dopo la "visita" della guardia di finanza
ChietiToday è in caricamento