menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via alla sostituzione dei contatori a San Giovanni Teatino: ecco come riconoscere gli addetti

Tesserino di riconoscimento, pin per il controllo incrociato, nessuna spesa da sostenere: ecco come non incappare in truffatori

Al via l'installazione dei nuovi contatori elettronici di seconda generazione nel territorio comunale di San Giovanni Teatino, a opera dell'impresa Medinok spa di Volla (Napoli), incaricata da E-distribuzione. Nei giorni scorsi, i referenti sono stati ricevuti dal sindaco, Luciano Marinucci.

I nuovi contatori disporranno di un protocollo di comunicazione aperto e pubblico per accedere ai dati di misura e permetteranno ai clienti, attraverso il monitoraggio, la riduzione dei consumi. Inoltre, alcune funzioni permetteranno all'impresa di distribuzione un controllo più capillare della rete di bassa tensione e una migliore gestione del servizio elettrico.

"Voglio comunicare alla cittadinanza - avverte il sindaco Luciano Marinucci – che gli addetti alla sostituzione sono provvisti di tesserino di riconoscimento e delle lettere di attestazione di rapporto lavorativo con Medinok e contrattuale di Medinok con E-Distribuzione. A maggiore tutela, per identificare l’operatore incaricato della sostituzione, potrete richiedergli di generare un codice Pin, che potrete verificare chiamando il numero verde 803 500, oppure utilizzando il servizio dedicato su App o sul sito web di E-Distribuzione. Per l'intervento di sostituzione, inoltre, non è dovuto alcun compenso agli operatori che effettueranno questa attività".

"E-Distribuzione ha avviato la campagna di installazione massiva dei nuovo contatori elettronici 2.0, cosiddetti Open Meter - spiega il responsabile Andrea Cianfagna - su tutta le rete nazionale. Questa scelta tecnologica particolarmente avanzata consentirà di avere una qualità del servizio più elevata, coniugando efficienza energetica e sostenibilità ambientale".

Il piano di sostituzione, secondo le previsioni, sarà completato nel periodo compreso tra dicembre 2019 e febbraio 2020. Per informazioni, è attivo il numero verde 803 500: con operatore da lunedì a venerdì dalle 9 alle 18 e sabato dalle 9 alle 13, festività nazionali escluse, h24 tutti i giorni per i servizi automatici presenti nel sistema telefonico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento