rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Sospeso il trasferimento dell'emeroteca a Lanciano

Dopo un incontro con il comitato cittadino per la De Meis, Di Giuseppantonio e l'assessore Di Biase hanno bloccato il trasloco, impegnandosi a trovare in pochi giorni uno spazio adeguato nell'ex ospedale militare, in attesa della riorganizzazione definitiva

È stato sospeso il trasloco dell’emeroteca di via De Vincentiis a Lanciano. La decisione, temporanea, è arrivata oggi (lunedì 11 agosto), dopo un incontro del Comitato cittadino per la De Meis con il presidente della Provincia Enrico Di Giuseppantonio e l’assessore provinciale al Sistema bibliotecario Carla Di Biase.

La decisione di spostare l’emeroteca a Lanciano, nell’ex istituto agrario di proprietà della Provincia, era stata determinata dall’impossibilità di continuare a pagare l’affitto per l’ente. Questa mattina, però, una delegazione del comitato ha premuto per soluzioni alternative, suggerendo il trasloco in spazi vuoti cittadini, reperibili a costo zero, grazie ai quali si risparmierebbero anche i costi notevoli del trasferimento. Una possibilità che metterebbe al sicuro il materiale dal rischio di danneggiamenti.

Così, almeno per ora, il trasferimento è stato sospeso. Gli operai sono comunque all’opera per smontare gli scaffali, e Di Giuseppantonio si è impegnato per trovare nel giro di pochi giorni uno spazio nell’ex caserma Bucciante, in attesa della riorganizzazione definitiva della struttura in cui sarà ospitata la nuova sede della biblioteca De Meis. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospeso il trasferimento dell'emeroteca a Lanciano

ChietiToday è in caricamento