menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accede al fondo antiusura, la procura sospende procedura esecutiva di Equitalia

Un successo della Sdl Centrostudi e dall'avvocato Lorusso, che commenta soddisfatto: "Con denuncia ritualmente depositata si sono rappresentate le responsabilità afferenti i reati di usura, estorsione e truffa”. E' uno dei primi provvedimenti del genere in Italia

Vittoria per una cittadina che lo scorso 13 luglio, dopo aver avuto accesso a febbraio al fondo di solidarietà per le vittime dell’usura, si è vista bloccare dalla procura della Repubblica di Chieti la procedura esecutiva promossa dall’Agenzia delle entrate per la riscossione coattiva dei tributi e da Equitalia.

La buona notizia, riportata dal sito della Sdl Centrostudi, società specializzata nell’analisi dei contenziosi con il sistema finanziario-bancario. Una vittoria ottenuta dall’avvocato professor Piero Lorusso, che commenta con soddisfazione: “Il provvedimento favorevole testimonia la grande attenzione ormai rivestita dal fenomeno dell’usura della banca nella banca, oltre ai grandi successi riportati in sede penale dalla Sdl Centrostudi e dai suoi avvocati. Con denuncia ritualmente depositata si sono rappresentate le responsabilità afferenti i reati di usura, estorsione e truffa”.

Il legale ha depositato un’istanza di sospensione, che la procura ha accolto, disponendo l’immediata sospensione della procedura esecutiva attivata dall’Agenzia delle entrate e da Equitalia.

Quello teatino è uno dei primi provvedimenti contro le iniziative dell’Agenzia delle Entrate e di Equitalia “che per lungo tempo – precisa Lorusso - si consideravano impermeabili alle sospensioni disposte sub judice”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento