menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso dai carabinieri con i tossicodipendenti sotto casa: 48enne dai domiciliari finisce in carcere

L’uomo, che era già stato arrestato per spaccio, è stato controllato dai carabinieri. Il gip ha poi disposto l’aggravamento della misura

I carabinieri hanno arrestato B.G., 48enne pescarese residente a Chieti, già agli arresti domiciliari a casa della madre, al confine col capoluogo teatino, per spaccio.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Chieti lo hanno sorpreso nel cortile davanti casa a parlottare con alcuni tossicodipendenti del posto. Pur non trovando droga, è stato segnalato al gip che in pochi giorni ha disposto l’aggravamento della misura. 

L’uomo, che a gennaio era stato arrestato con circa 520 grammi di hashish, è stato trasferito nel carcere di Teramo. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento