Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Soppressione bus, Manoppello non ci sta: "Decisione danneggia tutti i cittadini che quotidianamente raggiungono Chieti"

Il sindaco del comune confinante si dice sorpreso dalla decisione diffusa dall'amministrazione teatina: le linee 3 e 3/ gestite dalla Panoramica non transiteranno in andata e ritorno sul territorio urbano di Manoppello Scalo

“Come spesso accade, senza alcuna comunicazione ufficiale, ci troviamo ad apprendere dai giornali locali la soppressione del servizio di trasporto pubblico urbano che da Chieti e Chieti Scalo arriva fino a Manoppello”. Giorgio De Luca, sindaco di Manoppello, alza la voce dopo aver appreso che le linee 3 e 3/ gestite dalla società La Panoramica, non transiteranno più sul territorio comunale.

Tagliate le corse dei bus per Manoppello

Una riduzione di percorso motivata dall'assessore ai Trasporti del Comune di Chieti, Mario Colantonio, dalla mancanza di risorse economiche per continuare a garantire servizi esterni al territorio comunale e dalla necessità di potenziare le corse sul territorio teatino

Il tracciato delle linee 3 e 3/ vedrà la modifica dei percorsi con l’arrivo in località “Ponte Calabrese”, a confine di Manoppello, o al rondò in ingresso a Manoppello Scalo, evitando quindi il transito in andata e ritorno su tutto il percorso urbano nel comune pescarese.

A farne le spese saranno i residenti di Manoppello che quotidianamente usufruiscono di queste due linee per recarsi a scuola o a lavoro a Chieti. "Molti di loro hanno già acquistato abbonamenti, anche annuali", evidenzia il sindaco De Luca definendo la decisione del Comune di Chieti "arbitraria e non condivisa, poichè va contro ogni nostra aspettativa".

"Lo scorso 26 febbraio - riprende - abbiamo avuto un incontro con le organizzazioni sindacali della succitata azienda di trasporti e avevamo convenuto, come da verbale redatto e firmato, che La Panoramica avrebbe invertito il proprio percorso per la sicurezza pubblica, transitando prima nel centro abitato e successivamente lungo la SS 5, mantenendo però invariato il numero di fermate che interessano maggiormente gli studenti e i lavoratori”.

Il sindaco di Manoppello dunque resta in attesa di comunicazioni ufficiali da parte di Di Primio e della società La Panoramica e si dice pronto a collaborare. "Rimaniamo sicuramente a disposizione per eventuali migliorie da effettuare sulla linea interessata, – conclude De Luca - onde scongiurare quanto annunciato attraverso i media. Siamo convinti che, collaborando, la situazione possa risolversi nel migliore dei modi, salvaguardando gli interessi dei cittadini”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soppressione bus, Manoppello non ci sta: "Decisione danneggia tutti i cittadini che quotidianamente raggiungono Chieti"

ChietiToday è in caricamento