Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro

Il Sole 24 Ore: "Chieti è a basso rischio di evasione fiscale"

Secondo uno studio pubblicato dal noto quotidiano economico, i teatini pagano le tasse e non tendono a fare i furbi. A livello regionale, invece, l'Abruzzo ha perso ben sette posizioni in questa speciale classifica

I teatini pagano le tasse e non fanno i furbi? Secondo uno studio pubblicato dal quotidiano economico Il Sole 24 Ore, la risposta è senza dubbio sì. Chieti, infatti, si colloca in Italia tra le città a minor rischio di evasione fiscale. A livello provinciale, Chieti figura in classifica al 40esimo posto insieme a Pescara; segue Teramo al 69esimo posto.
 
Male, invece, la provincia dell'Aquila, che troviamo solo in 85esima posizione (su un totale di 103) con una perdita di ben 21 posizioni rispetto allo scorso anno. A livello più generale, la nostra regione ha perso, dal 2006 ad oggi, sette posizioni, piazzandosi 12esima.
 
Dunque, per quanto riguarda l'Abruzzo, il rischio di evasione fiscale è in crescita. Ma il risultato singolo di Chieti è più che confortante, essendo in controtendenza rispetto a quello regionale.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Sole 24 Ore: "Chieti è a basso rischio di evasione fiscale"

ChietiToday è in caricamento