rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Asl, l'intersindacale: automobili e computer coi soldi dei vaccini

Quattro autovetture da 15 mila euro l'una, otto computer fissi, cinque portatili. Così l'Azienda sanitaria locale avrebbe speso una parte dei soldi della campagna antinfluenzale 2013-2014

I soldi della Regione destinati all’innalzamento della copertura vaccinale utilizzati dalla Asl Lanciano Vasto Chieti per comprare auto e pc. E' quanto denuncia l'Intersindacale sanitaria abruzzese con una delibera in mano.

Nello specifico, l'Azienda sanitaria locale ha ricevuto dalla Regione Abruzzo 237 mila euro per la campagna antinfluenzale 2013-2014. Di questi, 30 mila sono stati assegnati a medici e infermieri per il pagamento dello straordinario, 60 mila euro per quattro autovetture rispettivamente a Chieti, Vasto, Lanciano e Ortona, 10 mila per l'acquisto di otto computer fissi e otto stampanti, 5 mila per cinque portatili, 2 mila per due proiettori, 10 mila per tre gruppi elettrogeni e così via fino a un totale di 126 mila euro di risorse extra, come si legge nella delibera datata 3 dicembre 2013.


Per l'Intersindacale "E' inaccettabile una gestione del genere: non si può utilizzare il finanziamento regionale per incrementare i vaccini acquistando 4 autovetture".

E' quindi scattata la denuncia alla Corte dei Conti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl, l'intersindacale: automobili e computer coi soldi dei vaccini

ChietiToday è in caricamento