rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Sixty, concessa omologa concordato preventivo: si riparte, ma in 250 restano fuori

Il tribunale ha rigettato l'opposizione di banca Sella dando il via libera all'omologa del concordato. Entro novembre riparte la Newco con 50 dipendenti, poi potrebbe attivarsi una società satellite da 35-70 lavoratori. Ma resta l'emergenza sulla maggior parte che non sarà reintegrata nei piani di riavvio delle attività

Cinquanta posti di lavoro salvi con certezza, a cui si aggiungono almeno altri 35 lavoratori che potrebbero essere reintegrati grazie all’avvio di una società satellite. Il tribunale fallimentare approva l’omologa del concordato preventivo per Sixty, alla fine di una battaglia durata anni.

Nel tardo pomeriggio di ieri (martedì 15 ottobre) è arrivato il via libera ed era una notizia attesa da tempo da sindacati e lavoratori del marchio moda. Scongiurato il fallimento, ora si riparte con una Newco che entro novembre dovrebbe riavviare le attività con 50-60 persone. In più, grazie ai fondi regionali per le start-up la società satellite potrebbe richiamare dai 35 ai 70 lavoratori. Numeri da definire nelle prossime settimane, quando i sindacati incontreranno la nuova proprietà per definire i dettagli del riavvio.

Il tribunale si è basato sul sì della maggioranza dei creditori, l’85 per cento: un assenso espresso chiaramente durante l’adunanza di luglio o tacitamente (in questo caso era valido il silenzio-assenso).  Solo Banca Sella, creditrice del 4 %, circa 12 milioni, si è opposta sostenendo di non avere abbastanza informazioni sulla società.

Ma il collegio (presidente Camillo Romandini, giudici Lucio Luciotti e Nicola Valletta) a una settimana dall’udienza ha rigettato il ricorso e si è espresso a favore del concordato per salvare l’azienda. Resta però l’incertezza di 250 lavoratori, che anche nelle previsioni più ottimistiche resteranno fuori dai piani di riordino di Sixty. Un’emergenza sociale di cui al momento non si sta occupando nessuno, a cominciare dalle istituzioni che su Sixty continuano a tacere immobili. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sixty, concessa omologa concordato preventivo: si riparte, ma in 250 restano fuori

ChietiToday è in caricamento