Disservizi Aca: il sindaco comincia lo sciopero della sete

Visto il mancato riscontro della richiesta effettuata, questa mattina Di Primio si è recato nella sede dell'azienda a Pescara per protestare

Questa mattina il sindaco Umberto Di Primio si è recato personalmente per protestare presso la sede dell' Azienda Comprensoriale Acquedottistica a Pescara dopo il mancato riscontro di ieri e ha iniziato uno sciopero della sete.

A nulla è valsa la lettera di diffida inviata ieri all'Aca, nella quale si chiedeva di provvedere a reimmettere nella rete cittadina almeno 165 litri di acqua al secondo e a non effettuare più, già dalla notte scorsa, la chiusura totale della erogazione di acqua nella parte bassa della città e a Brecciarola.

Invece, l'acqua è andata via come sempre, la pressione è diminuita e dall'Aca solo silenzio.

Di Primio ha annunciato che lo sciopero della sete proseguirà fino a quando non saranno accolte le richieste dell’amministrazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sospensione dell'acqua: il sindaco di Chieti diffida l'Aca
Nella missiva di ieri, il sindaco aveva anche anticipato che avrebbe provveduto a
far quantificare la riduzione di quanto dovuto all'azienda per la fornitura idrica

Potrebbe interessarti: https://www.chietitoday.it/cronaca/di-primio-diffida-aca.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/ChietiToday/252983314738998
, in ragione del fatto che l'erogazione dell'acqua è inferiore al 30%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro nuovi corsi di laurea all’università “d’Annunzio”

  • Schianto auto-scooter a Miglianico, gravissimo un giovane di 26 anni [FOTO]

  • Referti falsi via WhatsApp dopo gli esami: nei guai una ginecologa della Asl di Chieti

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Ladri in gioielleria a Megalò, scatta l'allarme e perdono parte dei preziosi lungo i corridoi

  • Denunciati i responsabili dell'incendio al chiosco "La Villetta kebab" in piazza Garibaldi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento