Cronaca

Di Primio presenta il Report sull’Ecosistema Urbano a Chieti

Presentati a Chieti i risultati del monitoraggio di Legambiente: bene l'eco management, il Sindaco promette miglioramenti dal prossimo anno sulla qualità ambientale

Lo scorso 17 ottobre 2011 è stato pubblicato il report del 18° Censimento sull’Ecosistema Urbano promosso da Legambiente.

Chieti, si è classificata al 23° posto delle città fino a 80.000 abitanti, ovvero l’equivalente di un 42° posto di una classifica unica, come quella usata nel 2009 quando si classificò al 58esima. Ragionando con i parametri dell’anno scorso, la città  rimonta ben sedici posizioni.

Il Comune di Chieti ha sottolineato come la città abbia notevolmente migliorato le proprie performances ambientali rispetto all’anno precedente.

I dati relativi all’anno 2010 individuano come punti di forza la mobilità urbana e la mobilità sostenibile, i consumi elettrici domestici e il ricorso a energie alternative. Mentre i punti di debolezza sarebbero il monitoraggio della qualità dell’aria, quello dell’Ozono presente in atmosfera, i consumi e le perdite idriche, la bassa percentuale di raccolta differenziata.

Importantissimo è poi il giudizio sull’eco management locale, che vede Chieti al 5° posto nel suo raggruppamento e tra le prime dieci città in valore assoluto.
Il Comune di Chietiè dotato al suo interno di Sistema di Gestione Ambientale - che si avvale del lavoro di un gruppo che si occupa della cura e del rispetto dell’ecologia, sistema non sempre presente nei Comuni italiani.

Già dal prossimo anno si avranno notevoli miglioramenti dovuti alle azioni già in corso, per esempio tramite la raccolta differenziata, il monitoraggio dell’aria e dell’ozono, indagine scientifica effettuata in collaborazione con l’Arta, l’abbassamento delle perdite idriche, grazie ai lavori pubblici che si stanno effettuando in diverse zone della città.

“I risultati che stiamo raggiungendo sotto il profilo del management ecologico sono alcuni dei punti su cui abbiamo scommesso all’inizio del nostro mandato – ha commentato raggiante il Sindaco Umberto Di Primio - e sui quali abbiamo ritenuto di dover fare investimenti piuttosto che tagli. I dati da noi raggiunti sono importanti ma non sono un punto di arrivo bensì uno strumento di lavoro”.

"Se i dati del 2010 attestano Chieti al 5° posto in rapporto all’eco management - ha aggiunto l’assessore all’ambiente Emilia De Matteo - vuol dire che fin dall’anno scorso questa Amministrazione ha portato avanti attività che possono garantire, attraverso il lavoro degli Uffici comunali, del consulente ambientale e delle altre istituzioni territoriali, di ottenere obiettivi comuni quali la salvaguardia dell’ambiente e la messa in atto di politiche energetiche finalizzate al rispetto ambientale e alla tutela dei cittadini”.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Primio presenta il Report sull’Ecosistema Urbano a Chieti

ChietiToday è in caricamento