menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza stradale, parte la campagna “Più sicuri, sempre, Tollo”

Il progetto, del valore di 78 mila euro principalmente a carico della Regione Abruzzo, prevede la realizzazione di opere infrastrutturali, servizi agli anziani e sensibilizzazione dei giovanissimi per combattere la piaga degli incidenti su strada

Si chiama “Più sicuri, sempre, Tollo” ed è il progetto dedicato ai temi della sicurezza stradale, avviato dal Comune di Tollo grazie a un finanziamento ottenuto nell’ambito di un bando regionale riferito al Piano nazionale della sicurezza stradale.

Il progetto, del valore di 78 mila euro principalmente a carico della Regione Abruzzo, prevede la realizzazione di migliorie infrastrutturali alla viabilità e di una campagna informativa e formativa di sensibilizzazione con il preciso obiettivo di contribuire ad abbattere il numero di incidenti che si verificano sulle strade. L’avvio cade in concomitanza con la “Settimana mondiale della sicurezza stradale” indetta dalle Nazioni Unite.

“Abbiamo voluto dare più respiro all’azione amministrativa che privilegia la vivibilità nel nostro comune, ponendo l’accento su esigenze diverse: una viabilità più snella, spazi per i ciclisti, educazione all’utilizzo corretto e prudente della strada – ha dichiarato il sindaco di Tollo, Angelo Radica - Gli obiettivi che ci siamo posti hanno trovato riscontro presso la cittadinanza e le organizzazioni locali che con grande senso civico e di responsabilità stanno fattivamente contribuendo a migliorare Tollo”.

Grazie alla collaborazione dell’Istituto Comprensivo Nicola Nicolini di Tollo, dell’Autoscuola Giandomenico, del comitato locale di Chieti della Croce Rossa Italiana, dell’associazione onlus Abbattiamo le barriere e di Territorio Sociale, partiranno domani, 8 maggio, gli incontri di sensibilizzazione dedicati ai ragazzi della terza media e agli anziani. I seminari si terranno anche il 12, il 15, il 20 e il 22 maggio e tratteranno delle regole da tenere in strada, di come fronteggiare le emergenze e di che cosa vuol dire vivere la strada quando si è disabili. Gli incontri culmineranno il 5 giugno prossimo quando, nella piazza principale della cittadina teatina, si terrà l’evento conclusivo del progetto: gli studenti in formazione riceveranno un attestato di partecipazione al corso e saranno ripercorse le tappe salienti delle azioni messe in campo.

Sono partiti intanto i lavori di realizzazione di una pista ciclopedonale in via Don Morosini, nella zona artigianale, e a breve inizieranno quelli della rotatoria di via Croce Vecchia, nel centro del paese. I lavori saranno ultimati nel mese di giugno. Sono in fase di sostituzione, inoltre, gli undici rilevatori di velocità già presenti nel territorio comunale.

Agli anziani, infine, il Comune sta dedicando un servizio navetta che il venerdì mattina li conduce dalle loro abitazioni, sparse nelle contrade, fino al centro dove si svolge il mercato settimanale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento