Sicurezza sul lavoro: quattro denunce tra Torricella Peligna e Gessopalena

Tra le disposizioni violate: materiale di risulta in prossimità di scavi privi di messa in sicurezza, piani operativi di sicurezza non aggiornati, assenza di verifiche

Continuano i controlli all’interno dei cantieri edili da parte dei carabinieri della Compagnia di Lanciano: ieri i militari hanno denunciato in stato di liberta quattro persone, di 41, 45, 49 e 57 anni, per violazione delle disposizioni in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

I controlli hanno riguardato i cantieri presenti nell’area compresa tra i comuni di Gessopalena e Torricella Peligna.

Diverse le disposizioni violate che i carabinieri hanno riscontrato: materiale di risulta in prossimità di scavi privi di messa in sicurezza, presenza di operai in prossimità di macchine escavatrici, piani operativi di sicurezza non aggiornati, assenza di verifiche, da parte del personale preposto, della corretta applicazione delle procedure di lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

  • Diffondono il panico con il vocale su Whatsapp che accusa il commerciante: denunciati per procurato allarme

  • Coronavirus, il bollettino di oggi: 160 nuovi casi, positivi salgono a 1293

Torna su
ChietiToday è in caricamento