Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Parla al telefono con la moglie, poi lo sparo: 43enne muore a Francavilla

I due si stavano separando, è stata la donna a lanciare l'allarme dopo aver sentito l'esplosione

Tragedia in contrada Foro a Francavilla dove un uomo di 43 anni, F.G.G. le iniziali, questa mattina si è sparato in casa con un colpo di pistola.

Secondo le prime informazioni quest'ultimo stava discutendo al telefono con la moglie, che ha lanciato l'allarme dopo aver sentito il colpo di arma da fuoco. Sembra che i due si stessero separando. La donna era in viaggio in pullman quando ha ricevuto la telefonata del marito. Udito per telefono il rumore dello sparo, ha chiesto all'autista di fermare il bus e a quel punto è stato lanciato l'allarme alle forze dell'ordine.

Ad aprire la porta dell'abitazione sono stati i vigili del fuoco di Chieti, intervenuti con due mezzi e un'autoscala. Quando nell'appartamento sono arrivati i carabinieri e il personale del 118 per l'uomo non c'era già più nulla da fare. Secondo i primi accertamenti l'arma utilizzata per togliersi la vita è una pistola da poligono, regolarmente detenuta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parla al telefono con la moglie, poi lo sparo: 43enne muore a Francavilla

ChietiToday è in caricamento