Cronaca

Sgominata baby banda di ladri di biciclette: rubavano le due ruote anche a Francavilla

Due 15enni stranieri sono stati denunciati per tentato furto aggravato in concorso. Due italiani, minori di 14 anni e dunque non imputabili, sono stati riaffidati alle famiglie. Sono in corso accertamenti sulla posizione di altri due 15enni italiani

Una banda di minorenni ladri di biciclette tra Francavilla al Mare e il capluogo adriatico è stata fermata la notte scorsa dai carabinieri di Pescara. I giovanissimi sono stati fermati intorno alle 4 di notte dai militari, impegnati in un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati. 

Una pattuglia, in via d'Annunzio, ha notato un ragazzo che, con una tronchese in mano, stava per tagliare il cavo di sicurezza di una bici parcheggiata. Alla vista dei militari altri due ragazzi, che fungevano da "palo", hanno iniziato a urlare mettendo in allarme il complice.

I tre, dopo una breve fuga, sono stati bloccati insieme ad altri quattro minori, anch'essi a bordo di biciclette. Alla vista della pattuglia il gruppetto ha provato nuovamente a fuggire, ma i militari sono riusciti, dopo un breve inseguimento a piedi, a bloccarli tutti. In tutto avevano rubato sette biciclette. 

I carabinieri hanno denunciato tre 15enni stranieri per tentato furto aggravato in concorso; riaffidati alle famiglie due 14enni italiani, non imputabili, mentre sono in corso accertamenti sulla posizione di altri due 15enni italiani. I

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominata baby banda di ladri di biciclette: rubavano le due ruote anche a Francavilla

ChietiToday è in caricamento