rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Centro Storico / Via Don Giovanni Minzoni

Dissesto idrogeologico, un altro condominio da sgomberare in via don Minzoni: "Rischio crolli"

La nuova ordinanza contingibile e urgente a tutela dell’incolumità pubblica è stata firmata dal sindaco Diego Ferrara e riguarda il condominio Smeraldo, al civico 31

Tra qualche giorno un altro condominio nella zona di Santa Maria dovrà essere sgomberato per gli effetti legati al dissesto idrogeologico che interessa la zona. Nella giornata di ieri il sindaco Diego Ferrara ha firmato una nuova ordinanza contingibile e urgente a tutela della pubblica incolumità, che prevede l'interdizione all'uso del condominio Smeraldo situato in via don Giovanni Minzoni  31. 

Nello specifico, come riferisce il provvedimento, è stata rilevata "la presenza di diffuse lesioni medio-gravi particolarmente evidenti sulle tamponature. Presenti pericoli localizzati di distacco intonaci e rischio crollo tramezzature. Si segnala inoltre la perdita di orizzontalità, causa il malfunzionamento di alcuni infissi. Inoltre i garage non sono più utilizzabili a causa del rischio esterno indotto da altri edifici posti nelle vicinanze a rischio crollo". 

Dunque a breve un altro palazzo sarà sgomberato sul colle, con tutti i conseguenti disagi per gli abitanti. L'ordinanza, si specifica, ha carattere temporaneo legato all'esecuzione di azioni e interventi tesi a riportare la situazione nei limiti di sicurezza, a garanzia della pubblica incolumità. Tuttavia, fanno presente dal Comune di Chieti, l'interdizione all'uso dell'edificio attualmente è l'unico provvedimento in grado di garantire la prevenzione di pericoli ed eventuali danni legati a un imprevedibile movimento franoso.

"Una situazione che l'amministrazione comunale - spiegano - di concerto con la protezione civile regionale e nazionale, l'università d'Annunzio e l'unità tecnica comunale creata ad hoc, sta affrontando a tutela della popolazione residente con diversi interventi strutturali sull'area e azioni per l'ottenimento di fondi a ristoro dei cittadini interessati dai provvedimenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dissesto idrogeologico, un altro condominio da sgomberare in via don Minzoni: "Rischio crolli"

ChietiToday è in caricamento