rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Ortona

Sgomberate altre due palazzine Ater a Ortona, gli inquilini vengono a saperlo su Facebook. Quattro indagati per la vicenda di Fontegrande

Avvisi di garanzia per il presidente dell'Ater e altre tre persone. Il sindaco Castiglione ha firmato l'ordinanza di sgombero per altre due palazzine

Nuovo sgombero per altre due palazzine Ater in via 28 dicembre a Ortona. Ieri il sindaco Leo Castiglione ha firmato l'ordinanza di sgombero delle palazzine numero 23 e numero 25 di via 28 Dicembre. 

“Un atto necessario dopo la richiesta dell'Ater, su una relazione tecnica di esperti che evidenzia la necessità di fare ulteriori approfondimenti su quelle strutture che altrimenti non possono essere definite sicure” spiega. Dalla relazione Ater si evince come le due strutture fossero state già segnalate per "criticità strutturali" nel 1984. Oggi i tecnici dovranno capire se quelle criticità sono state successivamente sanate e se quindi vi sia l'idoneità statica.

Il timore è che si possano verificare cedimenti importanti come quello che ha riguardato la palazzina adiacente la notte del 6 ottobre: immobile dichiarato inagibile e posto sotto sequestro.

Per la vicenda sono stati iscritti nel registro degli indagati il presidente dell'Ater Chietii, due tecnici e il rappresentante dell’impresa che ha eseguito i lavori di manutenzione: un atto dovuto dopo il sequestro della palazzina popolare a Fontegrande disposto dal pm Marika Ponziani della procura di Chieti.

Per quanto riguarda i due edifici oggetto dell’ordinanza del sindaco di Ortona, ora l 'Ater dovrà provvedere alla sistemazione temporanea degli inquilini: più di dieci famiglie, alcune delle quali sono venute a sapere la notizia tramite un post sulla pagina Facebook del Comune, andando nel panico.

A riguardo il sindaco Castiglione ha precisato che l'Ater essendo proprietaria dell'immobile avrebbe dovuto avvisare preventivamente i propri inquilini e organizzare lo sgombero, pur precisando che per le palazzine numero 23 e 25 di via 28 Dicembre non si tratta di una situazione di emergenza e i tempi sono diversi rispetto alla palazzina posta sotto sequestro alcune settimane fa.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomberate altre due palazzine Ater a Ortona, gli inquilini vengono a saperlo su Facebook. Quattro indagati per la vicenda di Fontegrande

ChietiToday è in caricamento