menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sevel, presidio della Fiom davanti ai cancelli: "Massiccia adesione anche contro la Regione"

Allo sciopero ha aderito oltre il 70% dei lavoratori. Si protesta contro la nuova turnazione decisa dall'azienda

Oltre il 70% dei lavoratori Sevel ha scioperato oggi per protestare nei confronti della nuova turnazione decisa dall'azienda. La Fiom ritiene la giornata di oggi "un chiaro segnale nei confronti dell'azienda che roa deve aprire al confronto". Questa è la seconda risposta che danno le lavoratrici e i lavoratori Sevel rispetto all'imposizione della nuova turnistica senza averla contrattata.I lavoratori vogliono essere coinvolti".

Poi la critica si sposta verso la Regione a seguito del commento dell'assessore alle Attività produttive, Mauro Febbo che aveva definito "sbagliata" la protesta.

"La Regione invece di assumere un ruolo da arbitro ha scelto di esprimere un propriogiudizio contro i lavoratori che stanno lottando per il loro futuro e per i loro diritti. Quello di oggi - dice la Fiom - è stato un segnale chiaro da parte dei lavoratori sia verso l'azienda che verso chi consigliava di non scioperare. I lavoratori della fabbrica dei record chiedono rispetto e l'avvio di un confronto che restituisca a loro pari dignità nella contrattazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento