Cronaca

Incontri sessuali "fetish" a pagamento: due chietine arrestate a Roma

Lo avevano fotografato a sua insaputa, minacciandolo che avrebbero pubblicato le sue foto su Facebook se non avesse dato loro 500 euro. La vittima si è rivolta ai carabinieri che hanno teso una trappola alle due giovani

Avevano tentato di estorcere denaro a un ragazzo di 26 anni di Roma dopo un incontro sessuale a pagamento. Per questo motivo due ragazze originarie di Chieti di 22 e 25 anni sono state arrestate dai carabinieri a Roma.

DALLA CHAT A LETTO - Dopo "l'amicizia" su Facebook e la conoscenza in una chat chiusa per amanti di sesso estremo e feticisti, le ragazze e il cliente si scambiano i numeri di telefono con l'intenzione di vedersi.

L’incontro avviene in un appartamento preso in affitto per qualche giorno dalle ragazze in zona San Lorenzo a Roma. Durante le pratiche a luci rosse il ragazzo non si accorge però di essere fotografato dalle due.

IL RICATTO - Dopo il rientro a casa, l’incubo: le 'amanti' mandano una foto esplicita dell' incontro avvenuto con il 26enne sul telefono, tramite WhatsApp, e minacciano il giovane di rivelare il suo “vizietto” pubblicando le altre sue foto che lo ritraggono in pratiche poco ortodosse sul suo profilo Facebook se non avesse consegnato loro 500 euro.

L'ARRESTO - Il ragazzo però non cede e dopo varie insistenze si rivolge ai carabinieri della Stazione di Roma San Paolo, che organizzano la trappola. La vittima infatti finge di cedere al ricatto e dà appuntamento alle due ventenni per consegnare loro la cifra richiesta. Lì però ci sono anche i carabinieri in borghese, che intervengono e arrestano le due ragazze.

Le due, finite in carcere, secondo i carabinieri potrebbero aver già colpito in precedenza e per questo sono in corso ulteriori indagini. Recuperati due smartphone e un tablet con le foto “rubate” durante l’incontro amoroso a tre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontri sessuali "fetish" a pagamento: due chietine arrestate a Roma

ChietiToday è in caricamento