rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Sesso per la casa: D'Agostino chiede di patteggiare, udienza rinviata

Rinvio a gennaio. Questa mattina l'ex assessore non si è presentato in aula a Chieti. Sei delle sette vittime si sono costituite parte civile

E' stata rinviata al 21 gennaio 2015 l'udienza preliminare che vede imputato l'ex assessore alle Politiche della casa Ivo D'Agostino. I suoi legali hanno formulato richiesta di patteggiamento a tre anni e tre mesi di reclusione.

Questa mattina D'Agostino non si è presentato in aula a Chieti, a rappresentarlo c'erano gli avvocati Amleto Carobello ed Edgardo Ionata. Sei delle sette vittime si sono costituite parte civile.

L'ex assessore venne arrestato il 30 luglio 2013 con le accuse di per violenza sessuale e concussione nei confronti di cinque donne che si erano rivolte a lui per ottenere un alloggio popolare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso per la casa: D'Agostino chiede di patteggiare, udienza rinviata

ChietiToday è in caricamento