menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Servizio Civile, Bobba: "Puntiamo a centomila giovani"

Il sottosegretario al ministero del Lavoro è intervenuto al convegno organizzato dalle Acli "La riforma del terzo settore", all'auditorium del Rettorato

Un servizio civile che punti ad avere circa centomila giovani e la creazione di imprese che generino innovazione sociale. Sono i punti salienti dell’intervento del sottosegretario al ministero del Lavoro, Luigi Bobba ieri al convegno organizzato dalle Acli sul tema "La riforma del terzo settore - nuovi modelli di impresa sociale e occupazione giovanile".
 

Proprio sull'iter del progetto di riforma del terzo settore, Bobba ha spiegato che alla Commissione affari sociali della Camera è in corso la discussione e che nel mese di dicembre inizierà la fase emendativa. Bobba ha parlato anche  di occupazione: "L'Unione Europea ci dice che la nuova occupazione sarà nelle tecnologie, nell'economia verde e nell'economia sociale. Il terzo settore è uno dei tre settori trainanti. Il Governo - ha detto - ha un programma dedicato all'occupazione giovanile che si chiama Garanzia giovani, èun programma impegnativo, primi risultati stanno venendo. Certo, bisogna che tutte le istituzioni pubbliche siano impegnate; nella legge di stabilità ci sono norme importanti come la decontribuzione per tutti i nuovi assunti, l'abbassamento del costo dell'Irap, che dovrebbe favorire la spinta alla crescita e a nuove opportunità di lavoro".

Al convegno di ieri sono intervenuti il Rettore della “d’Annunzio”, Carmine Di Ilio, il presidente provinciale delle Acli Mimmo D’Alessio, il professor Ezio Sciarra, i ragazzi di GA Ferdinando D’Alessio, Roberta Pellegrino e Luigi Proietto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento