rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Vasto

Vasto, va al Sert ubriaco e minaccia di accoltellare un paziente: denunciato

Aveva creato scompiglio per evitare di fare la fila nella struttura, spintonando le persone che erano in attesa. Una guardia giurata picchiata

Va al Sert per la sua dose di metadone e minaccia di colpire un paziente con un coltello a serramanico. E' successo a Vasto: gli operatori della Squadra Volante del Commissariato sono dovuti intervenire nella struttura in corso Mazzini per fermare l'uomo che, ubriaco, avrebbe creato scompiglio per evitare di fare la fila, spintonando le persone che erano in attesa.

Poi, imbattendosi con una vecchia conoscenza, lo stesso le ha puntato il coltello alla schiena, anche se con la lama ritratta. Quest'ultima ha risposto con uno schiaffo e una guardia giurata presente in ambulatorio, intervenendo nel tentativo di riportare la calma, si è beccata dei pugni in testa.

La polizia ha poi allontanato l'aggressore con forza fuori dal Sert.

L'uomo, un 47enne con problemi di tossicodipendenza, è stato denunciato a piede libero per minaccia aggravata e porto abusivo di armi atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, va al Sert ubriaco e minaccia di accoltellare un paziente: denunciato

ChietiToday è in caricamento