Cronaca

Chieti Provincia, i commercianti scendono in campo: lunedì serrata cittadina

Confcommercio Chieti partecipa alla serrata in programma lunedì a difesa di Chieti e della sua Provincia e invita tutte le attività commerciali ad abbassare le saracinesche e a restare chiuse dalle 11 alle 12

Confcommercio Chieti invita i commercianti a tenere i negozi chiusi e ad abbassare le saracinesche lunedì per un'ora aderendo così alla manifestazione per la salvaguardia di Chieti e della sua Provincia.

L'organizzazione nei giorni scorsi ha diffuso un volantino dal messaggio semplice e chiaro: “lunedì 22 ottobre, dalle ore 11 alle ore 12, questo esercizio resterà chiuso perché aderisce alla serrata cittadina indetta a difesa di Chieti e la sua Provincia”.

"L’autonomia della Provincia di Chieti è fondamentale per l’intero comprensorio- afferma Angelo Allegrino, presidente provinciale Confcommercio Chieti - e per la città capoluogo che ha già perso troppi punti di riferimento”.

Il volantino dovrà essere affisso sui negozi del Colle e dello Scalo lunedì quando scatterà la serrata cittadina.

“Se Chieti perde lo status di capoluogo sarebbe un disastro in quanto- avverte Allegrino - andrebbero via dalla città le sedi degli uffici di emanazione statale, dalla Prefettura, alla Questura, passando per l’Inps, l’Inail, l’Ufficio scolastico provinciale e la Motorizzazione per finire con il Coni, l’Archivio di Stato e tutte le direzioni provinciali delle forze sociali, sindacali e di categoria. Migliaia di persone che gravitano quotidianamente su Chieti lascerebbero la città”. Con ripercussioni negative sul già provato tessuto cmmerciale della città.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti Provincia, i commercianti scendono in campo: lunedì serrata cittadina

ChietiToday è in caricamento