Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Sergio Marchionne è morto: addio al manager che ha cambiato la Fiat

Era nato a Chieti nel 1952. L'ex ad della Fca era ricoverato a Zurigo

Sergio Marchionne è morto a 66 anni all'ospedale universitario di Zurigo dove era ricoverato da un mese per un intervento alla spalla destra. La notizia della scomparsa dell'ex ad della Fca si è diffusa poco fa.

Negli ultimi giorni grande è stata l'apprensione per le sue condizioni e anche l'affetto da parte dell'Abruzzo e di Chieti, dove il manager era nato nel 1952 e ha vissuto prima di trasferirsi, adolescente, in Canada.

Dall'infanzia a Chieti al cda del Lingotto: chi era Sergio Marchionne

L'ultima sua uscita pubblica era stata a giugno, a Roma, alla consegna di una Jeep all'arma dei carabinieri. Dopo l'intervento alla spalla destra, a fine giugno, le sue condizioni di salute erano peggiorate. Dieci giorni fa l'aggravamento per quelle che i sanitari hanno definito "complicanze postoperatorie".

Venerdì John Elkann ha constatato che "Marchionne non sarebbe potuto tornare a fare l'amministratore delegato". Sabato i consigli di amministrazione hanno nominato i successori. Negli ultimi giorni Marchionne è stato assistito dai due figli, Alessio Giacomo e Johnatan Tyler, e dalla compagna Manuela.

Confindustria: "Un manager fuoriclasse targato Abruzzo"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sergio Marchionne è morto: addio al manager che ha cambiato la Fiat

ChietiToday è in caricamento