rotate-mobile
Cronaca Vasto

Vasto, pesca illegale: sequestrati 1.500 ricci di mare

Multa da 16 mila euro per quattro pescatori sorpresi la notte scorsa da una pattuglia dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vasto a Punta Penna. Per i ricci di mare fino a fine giugno è in vigore il fermo pesca

La Guardia Costiera ha sequestrato circa 1500 ricci di mare pescati illegalmente e multato quattro pescatori sportivi: dovranno sborsare 16 mila euro.

E' questo il bilancio del blitz  effettuato la scorsa notte da una pattuglia dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vasto, quando i quattro uomini sono stati colti in flagrante sulla diga foranea del Porto di Punta Penna. Su ricci di mare, fino al 30 giugno, è infatti in vigore il fermo pesca.

I militari del Circomare hanno anche sequestrato l'attrezzatura utilizzata per la pesca: bombole ed erogatori per immergersi. Il pescato è stato restituito al mare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, pesca illegale: sequestrati 1.500 ricci di mare

ChietiToday è in caricamento