Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

La spiaggia diventa rimessaggio abusivo di imbarcazioni: scatta il sequestro della guardia costiera

Riconsegnata all’uso pubblico una spiaggia sul litorale vastese. Le barche sottoposte a sequestro amministrativo sono state collocate presso il deposito giudiziale in attesa di identificare i proprietari

Era divenuta un rimessaggio abusivo di imbarcazioni in evidente stato di abbandono e degrado la spiaggia riconsegnata questa mattina all’uso pubblico dalla guardia costiera di Vasto.

Il personale dell’ufficio circondariale marittimo ha proceduto alla rimozione di cinque unità da diporto depositate su un tratto di spiaggia nei pressi di Fosso Marino.

“Le stesse unità – si legge in una nota della guardia costiera -  sono state ispezionate e successivamente rimosse riconsegnando all’uso pubblico circa 50 mq. di arenile avviando di fatto una riqualificazione di un tratto di spiaggia, trascurato nel tempo e divenuto un rimessaggio abusivo per il diporto”.

Le barche sottoposte a sequestro amministrativo sono state collocate presso il deposito giudiziale in attesa di identificare i proprietari. Questi ultimi rischiano una sanzione amministrativa fino a mille euro per aver violato l’ordinanza balneare regionale.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La spiaggia diventa rimessaggio abusivo di imbarcazioni: scatta il sequestro della guardia costiera

ChietiToday è in caricamento