rotate-mobile
Cronaca

Sequestrati documenti sul nuovo cimitero di Chieti Scalo: la finanza negli uffici comunali

La documentazione riguarderebbe in particolare l'autorizzazione agli espropri relativi alla successiva realizzazione delle strutture

Intervento della guardia di finanza questa mattina negli uffici comunali viale Amendola a Chieti. I militari avrebbero fotocopiato due faldoni di documenti riguardanti la costruzione del nuovo cimitero di Chieti Scalo.

La documentazione riguarderebbe in particolare l'autorizzazione agli espropri relativi alla successiva realizzazione delle strutture.

I lavori per la costruzione del cimitero, tra false partenze e ritardi, hanno preso il via nel 2019 con data fine lavori prevista per aprile 2022. In tanti hanno già usufruito della possibilità di acquistare posti nel camposanto in via di realizzazione.

Il cantiere di Santa Filomena, però, non sembra andare avanti e di quei 300 loculi annunciati a più riprese, non c'è traccia. 

Dall'amministrazione comunale l'unico commento che trapela è quello del sindaco Ferrara che chiede venga "fatta chiarezza per situazione che attengono ad aspetti che non hanno natura né politica né amministrativa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati documenti sul nuovo cimitero di Chieti Scalo: la finanza negli uffici comunali

ChietiToday è in caricamento