Botti di Capodanno: sequestrati 7 quintali tra Chieti e Pescara

La polizia ha sequestrato botti a bordo di un furgone di una ditta di Villamaga per un valore commerciale di circa 18 mila euro

Gli agenti della polizia di Chieti e Pescara hanno sequestrato 7,6 quintali di botti di Capodanno, pronti a essere immessi illecitamente sul mercato.

Il materiale pirotecnico, di IV e V categoria, si trovava a bordo di un furgone di proprietà di una ditta di Villamagna impegnata a rifornire i venditori di fuochi d'artificio tra Chieti e Pescara, senza licenza. Tre persone sono state denunciate. Il valore commerciale del materiale sequestrato è di circa 18 mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Smantellata la rete che riforniva di droga la provincia di Chieti: arrestate 13 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento