menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrato vecchio fabbricato nel frentano: forse amianto nei pannelli

I finanzieri della Compagnia di Lanciano hanno sequestrato di un fabbricato di 1.200 mq contenente rifiuti speciali pericolosi, denunciato il proprietario

I finanzieri della Compagnia di Lanciano hanno sottoposto a sequestro un vecchio fabbricato di circa 1.200 mq, attualmente in disuso, parte del complesso di un mattatoio operativo contenente rifiuti speciali pericolosi. Il proprietario del sito è stato denunciato per violazione di norme relative alla cessazione di amianto.

Nella struttura, segnalata dalla Sezione Aerea della Guardia di Finanza di Pescara, è stata rilevata la presenza di una notevole quantità di materiale eternit utilizzata per la copertura di capannoni, in uno stato di completo abbandono, con evidenti e gravi segni di rotture e lesioni dei pannelli-onduline depositati in maniera disordinata su tutta l’area interessata. L’area privata era interamente delimitata da rete metallica.

Un grave pericolo per la salute pubblica e un grave inquinamento ambientale se sarà accertata la presenza di amianto nei pannelli. A pochi metri dalla struttura ci sono  dei siti di coltivazione.

La questione è al vaglio del sostituto procuratore della Repubblica di Lanciano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento