menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
lo stupefacente sequestrato

lo stupefacente sequestrato

Droga per l'estate, finanzieri sequestrano 13 chili di marijuana ed eroina

Lo stupefacente era pronto per essere commercializzato prevalentemente sulla fascia costiera, in quattro sono finiti in carcere

La Guardia di Finanza chiude il cerchio su un gruppo di spacciatori facenti parte di due organizzazioni malavitose dedite allo spaccio di eroina e marijuana.

Le operazioni hanno riguardato i comuni di Chieti, San Salvo e della Val Vibrata (Te) e hanno portato al sequestro di 10 chili di marijuana, 3 di eroina e quantità inferiori di cocaina e ketamina. Il carico di marijuana avrebbe reso sul mercato tra i 100 e i 150 mila euro, l’eroina sarebbe stata venduta complessivamente a circa 120 mila euro. Lo stupefacente, pronto per essere commercializzato prevalentemente sulla fascia costiera adriatica, era destinato ad alimentare la costante richiesta di sostanze proveniente dai luoghi di maggiore aggregazione di giovani.

L’ultimo arresto dieci giorni fa dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Chieti nei confronti di P.D., giovane disoccupato pescarese di 27 anni, per detenzione ai fini dello spaccio di circa 30 grammi di cocaina e 3 grammi di ketamina, già confezionati e pronti per essere smerciati.

Al momento i soggetti finiti in carcere sono quattro, tre di nazionalità albanese e l’italiano: dovranno rispondere di detenzione, al fine di spaccio, di sostanze stupefacenti, reato punito con la reclusione da sei a venti anni e con la multa da 26 mila euro a 260 mila.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento