menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva il divorzio breve davanti al sindaco a Francavilla al Mare

Dietro versamento di 10 euro, purché uno dei due coniugi sia residenti o l'atto di matrimonio sia trascritto negli atti del Comune, si può concludere un accordo di separazione, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio

Dopo Lanciano, arriva il divorzio veloce anche per i cittadini di Francavilla al Mare. Basterà presentarsi davanti al sindaco, come Ufficiale di Stato Civile, per concludere un accordo di separazione, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, o per la modifica delle condizioni di separazione o di divorzio.

Il 13 febbraio scorso, la giunta ha approvato la delibera numero 60, che fissa anche il prezzo, un versamento di 10 euro, per poter usufruire di questa possibilità.

“Per poterne beneficiare – spiega il sindaco Antonio Luciani – c’è bisogno che almeno uno dei due coniugi sia residente nel Comune di Francavilla o che l’atto di matrimonio sia stato comunque trascritto nel Comune di Francavilla. Tale possibilità prevede, inoltre, che i due coniugi possano essere assistiti, facoltativamente, da un legale”.

La legge prevede comunque che siano passati tre anni dall’omologa di separazione al tribunale competente, che non ci siano figli minorenni o portatori di handicap, che i figli maggiorenni siano autosufficienti e che non ci siano controversie legali legate alle pratiche di separazione o divorzio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento