Cronaca

Neve, ultimi sopralluoghi in città: si torna a scuola

Rientro sui banchi dopo due settimane di stop: si lavora senza sosta per rimuovere gli ultimi cumuli di neve e i rami spezzati all'interno delle aree scolastiche. Nel pomeriggio sopralluoghi alla scala mobile

Si lavora intensamente in vista della riapertura delle scuole, domani (venerdì 17 febbraio) dopo due settimane esatte dalla prima ondata di neve. L'accessibilità ai plessi scolastici della città sembra essere al sicuro, come è emerso dai sopralluoghi iniziati di buon'ora dai tecnici del Comune coordinati dall'assessore ai Lavori Pubblici Mario Colantonio.

"Tutto è in ordine sia negli istituti del colle che in quelli della parte bassa - afferma Colantonio - nella mattinata è cominciata anche la ricognizione per la posa di asfalto a freddo in quei punti che, a causa delle abbondanti nevicate e dell’opera dei mezzi sgombraneve, presentano buche nel piano viario in quanto il lavoro di tutela ed eliminazione del ghiaccio e di lavoro sulla viabilità ha usurato il manto stradale di moltissimi percorsi cittadini. Si è inoltre all’opera per l’eliminazione di rami spezzati e di porzioni di alberature abbattutisi all’interno delle aree scolastiche. Tali attività verranno ultimate in giornata. Procedono senza sosta anche i lavori volti all’eliminazione dei cumuli di neve dai marciapiedi al fine di migliorare la percorribilità pedonale e raggiungere in tutta sicurezza le scuole".

Sono in corso le verifiche per permettere la riattivazione della Scala mobile che collega il terminal bus al centro.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve, ultimi sopralluoghi in città: si torna a scuola

ChietiToday è in caricamento