Al Villaggio Celdit gli scolari fanno lezione con il computer: arriva l'aula 3.0

La scuola si è fatta promotrice del progetto Scuol@ttiva 2020: metodologie e strategie didattiche innovative per promuovere il miglioramento, finanziato da fondi europei

Alla scuola primaria Villaggio Celdit arriva l'Aula 3.0. L'inaugurazione è prevista per venerdì (23 dicembre), alle ore 16, nella scuola che fa parte dell'istituto comprensivo 4, diretto dal professor Ettore D'Orazio.

Il progetto prevede l’allestimento di una classe 3.0 e la predisposizione di aule aumentate, attraverso l’uso di postazioni mobili con strumentazione tecnologica per l’accesso ai contenuti digitali. L'idea è quella di creare uno spazio aperto e condiviso nel quale gli studenti sperimentino ambienti di apprendimento innovativi de-strutturati, per acquisire le competenze necessarie alla corretta fruizione e gestione delle tecnologie della comunicazione e dell'informazione, allo scopo di rendere gli studenti protagonisti e promotori dell’innovazione e del cambiamento. I docenti della scuola ritengono, infatti, che il successo formativo dell’alunno venga favorito dalla sperimentazione di metodologie didattiche laboratoriali innovative, funzionali alla realizzazione di percorsi di apprendimento stimolanti e creativi, finalizzati alla crescita e al miglioramento degli esiti. 

La scuola si è fatta promotrice del progetto Scuol@ttiva 2020: metodologie e strategie didattiche innovative per promuovere il miglioramento. Il progetto è stato interamente finanziato dalla Comunità Europea con i Fondi Fesr (Fondi Strutturali Europei)-Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014- 2020. 

Con il progetto Aula 3.0 la scuola primaria rivoluziona le forme dell'insegnamento e dell’apprendimento, guardando al futuro con l'utilizzo delle nuove tecnologie, la multimedialità e la rete, ma preservando al tempo stesso la didattica laboratoriale e cooperativa del fare che vede il bambino protagonista attivo nella costruzione della conoscenza. Nasce così uno spazio educativo che consentirà di concretizzare un processo metodologico-didattico innovativo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento