menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
la Befana a Pediatria

la Befana a Pediatria

"Scuola in ospedale", il seminario regionale dedicato al pediatra Angeloni

Il seminario, giovedì 3 settembre all'auditorium del Rettorato, dedicato alla memoria del dottor Sandro Angeloni. Il pediatra teatino sarebbe dovuto intervenire in qualità di relatore. Si parlerà dell'esperienza del volontariato in ospedale

Giovedì 3 settembre, per l'inera giornata, l’Auditorium del Rettorato dell'Università di Chieti ospita il seminario "Scuola, Ospedale, Territorio: un patto per l'Infanzia". 

L'evento sarà interamente dedicato alla memoria del dottor Sandro Angeloni, scomparso improvvisamente venerdì scorso. Il pediatra teatino sarebbe dovuto infatti intervenire al seminario in qualità di relatore con un contributo sull'importanza di individuare modalità di raccordo e di collaborazione interistituzionale per l'integrazione di compiti e attività di operatori scolastici e sanitari, per la tutela e il diritto alla salute di bambini e adolescenti fino ai diciotto anni. E' nota, infatti, l'attività che in passato il dottor Angeloni ha svolto in tal senso rivestendo per anni la carica di presidente nazionale della Federazione italiana Medici Pediatri.

Al seminario, rivolto a tutti i docenti delle scuole di ogni ordine e grado, ai sanitari e agli studenti di Medicina, si affronteranno le problematiche legate all’odierna società complessa, con particolare attenzione al tema dell'immigrazione che costringe la scuola, ma anche l'ospedale, ad avere sempre più un approccio orientato alla persona, alla cura della comunicazione e alla conoscenza delle altrui culture.

L'evento è organizzato dall'Istituto Comprensivo 3 di Chieti diretto da Paola Di Renzo - sede della prima Scuola in Ospedale istituita in Abruzzo nel 1997 - in collaborazione con la Clinica Pediatrica Universitaria di Chieti diretta dal professor Francesco Chiarelli, l'Ufficio Scolastico Regionale per l'Abruzzo, la Asl di Lanciano-Vasto -Chieti, l'associazione di Volontariato Magistrale in ospedale Tartabus e l'Università di Chieti e con il patrocinio del Comune di Chieti, della Provincia e della  Regione. 

Interverranno il professor Francesco Chiarelli, Dirigente Medico Dipartimento di Pediatria  del SS. Annunziata; il dottor Valerio Flacco, già primario della Pediatria di Lanciano e presidente della Sezione Abruzzo della Società Italiana di Pediatria; Giuliano Lombardi della UOC di Pescara; Pierluigi Lelli Chiesa, direttore della Chirurgia Pediatrica di Pescara; l'ispettrice Marisa Colletti Bottarel; la sociologa Eide Spedicato; la pediatra Marirosa Sisto e gli studenti delle scuole secondarie che hanno realizzato l'esperienza del volontariato in ospedale come esercizio di cittadinanza attiva e consapevole. Istituita in Abruzzo nel 1997, la Scuola in Ospedale è una realtà fortemente radicata nel territorio della nostra Regione con circa 13 sezioni attive nei diversi reparti di Pediatria degli Ospedali in Abruzzo.

Attualmente la Scuola in Ospedale di Chieti è l'unica della Regione Abruzzo e una delle cinque in Italia ad essere coinvolta in un protocollo nazionale di ricerca sull'uso delle tecnologie digitali per insegnare e apprendere, sperimentazione promossa dal Ministero dell'Universita' e della Ricerca, dalla Samsung e dal CREMIT dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Da settembre i piccoli pazienti ricoverati a Chieti avranno a disposizione un tablet che consentirà loro di restare in contatto a distanza con le scuole di provenienza, con la scuola in ospedale e con il mondo attraverso percorsi didattici caratterizzati da processi brevi, personalizzati e soprattutto flessibili denominati EAS (Episodi di Apprendimento Situato).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento