Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Scritte in piazza San Rocco a Sambuceto: pagano i genitori

Il responsabile è un minorenne identificato dalla polizia locale subito dopo la segnalazione di un cittadino che dal balcone di casa ha fotografo la scena. Il sindaco: l'area verrà presto ripulita

Una scritta in vernice rossa, nei giorni scorsi, ha deturpato l’area disegnata dall’architetto Mario Botta in piazza San Rocco a Sambuceto (foto). Il responsabile, un minorenne di 14 anni di Pescara, è stato identificato subito dopo dalla polizia locale, intervenuta su segnalazione di un cittadino che dal balcone di casa ha fotografo la scena. Il capitano Lorenzo Di Pompo ha fermato il responsabile nei pressi del terminal bus di Pescara con le bombolette spray nello zaino e ha convocato i genitori al comando. Nei suoi confronti è stata elevata una multa di 500 euro per atti vandalici.

"Oltre alla sanzione - ha spiegato il sindaco di San Giovanni Teatino, Luciano Marinucci - c’è stato l’addebito delle spese alla famiglia per la cancellazione delle scritte. Il monito dell’amministrazione va verso tutti quei ragazzi che vorrebbero esternare il loro pensiero con queste modalità, ma così dimostrano assoluta mancanza di senso civico. Un comportamento che ha poi anche ricadute economiche sulle famiglie”.

Il sindaco ha assicurato che il luogo simbolo di San Giovanni Teatino verrà presto ripulito e tornerà come prima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritte in piazza San Rocco a Sambuceto: pagano i genitori

ChietiToday è in caricamento