Scritta “Dux” a Villa Santa Maria, D'Alessandro (Pd): "Salvini intervenga per rimuoverla"

Interrogazione urgente del parlamentare abruzzese al ministro degli Interni dopo che è riapparsa la scritta sulla roccia

Interrogazione urgente del deputato abruzzese del Pd Camillo D’Alessandro, indirizzata a  al ministro degli Interni, Matteo Salvini, perché intervenga per rimuovere scritta "Dux" a Villa Santa Maria. Nei giorni scorsi, infatti, è riapparsa una scritta impressa nella roccia durante il ventennio fascista inneggiante al Duce.

“Salvini intervenga per rimuovere uno dei simboli fascisti, inneggianti a Benito Mussolini, quale scelta consapevole di un Paese democratico che non ammette il riemergere di simboli appartenenti ad un passato che non hanno nulla di storico, né meritano di essere rievocati, da giustificare la scelta dell’amministrazione comunale di Villa Santa Maria”

Lo chiede Camillo D’Alessandro, deputata del Partito Democratico, in un’interrogazione al ministro dell’Interno

“È incredibile quello che è successo a Villa Santa Maria in provincia di Chieti. Con la scusa di creare percorsi “educativi e formativi”, l’amministrazione ha riesumato una vecchia scritta inneggiante al duce fascista. E così – spiega il deputato Dem in un post su Facebook – oggi è nuovamente leggibile quel vergognoso “DUX” che giustamente il tempo aveva cancellato”.
È inaccettabile. – conclude D’Alessandro- Il fascismo non è un’opinione, è un crimine. E come tale va trattato!”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

  • È scomparso ad Arielli il "poeta agricoltore" Tommaso Stella

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

Torna su
ChietiToday è in caricamento