Scontri dopo Inter-Roma: assolti i due ragazzi di Gessopalena

Erano stati arrestati dopo gli scontri al termine della finale di Coppa Italia Inter-Roma del 5 maggio 2010. I legali chiederanno i danni

Sono stati assolti i due giovani di Gessopalena, E.G.D. e S.C., entrambi 22enni, che erano stati arrestati dopo gli scontri al termine della finale di Coppa Italia Inter-Roma del 5 maggio 2010.

I due erano stati sorpresi in possesso di un'asta telescopica ed erano finiti in manette per resistenza a pubblico ufficiale.

Secondo il Tribunale di Roma "il fatto non sussiste", ma i legali dei due hanno detto di voler chiedere un risarcimento ''Un rito direttissimo durato tre anni che ha massacrato i due giovani - spiegano - chiederemo i danni per la detenzione''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo i fatti i due ragazzi passarono 9 giorni in carcere e sette ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Covid-19, il laboratorio dell'Ud'A di Chieti pronto per eseguire i test: si parte con gli operatori sanitari

  • Se ne è andata la professoressa Lea Curti Pancella

  • Coronavirus: 116 nuovi casi in Abruzzo, 40 in provincia di Chieti

  • Coronavirus: dimesso dall'ospedale un paziente trattato con il farmaco sperimentale Tocilizumab

  • Undici decessi nelle ultime ore in Abruzzo, tre anziani morti a Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento