menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero generale della scuola, flash mob in piazza Vico

Il coordinamento cittadino dei docenti ha organizzato per martedì 5 maggio in piazza G.B. Vico un flash mob per spiegare a famiglie e studenti le ragioni che li spingono a rigettare il DDL del Governo

I docenti che martedì 5 maggio non parteciperanno alle manifestazioni sindacali previste nelle maggiori città italiane, hanno organizzato un flash mob in piazza Vico alle ore 12.00 a difesa della scuola.

"Incontreremo le famiglie e gli studenti in piazza per una riforma condivisa e cercheremo di spiegare le ragioni che ci spingono a rigettare il DDL del Governo - spiega il coordinamento cittadino dei docenti delle scuole di ogni ordine e grado -  Nelle assemblee sono stati discussi i vari punti del DDL e oggi i docenti porteranno in piazza i documenti che hanno prodotto per distribuirli a coloro che, disinformati dai mezzi di comunicazione, credono che finalmente Renzi metterà ordine nella scuola, licenzierà i nullafacenti e costringerà i docenti a lavorare anche d'estate. L'opinione pubblica non sa invece che stanno trasformando la scuola in un'azienda riducendo la formazione delle future generazioni a merce al ribasso; non sa che ci saranno le scuole dei ricchi e dei poveri, scuole di serie A e scuole di serie B, perchè le spese saranno sempre più a carico delle famiglie; non sa che saranno gli sponsor a dettare le linee didattiche da seguire sulla bsae dei loro interessi di mercato. Non sa che la ""buona scuola" è un vero e proprio attacco alla democrazia ed all'uguaglianza dei cittadini".

In piazza questa mattina i manifestanti porteranno simbolicamente dei palloncini colorati per ricordare di avere la capacità di volare più in alto dei politici che governano: "Vogliamo coinvolgere tutti coloro che vogliono difendere la scuola pubblica, libera e democratica"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento