Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Ritardo cronico negli stipendi, scatta lo sciopero alla Plantairco di Atessa

La protesta indetta dalla Fiom arriva dopo mesi di sollecitazioni e attese: oggi, gli operai aspettano ancora il pagamento del mese di febbraio

Immagine d'archivio

Sciopero di otto ore, domani alla Plantairco di Atessa, azienda che si occupa di impianti di condizionamento, dove gli stipendi non vengono pagati regolarmente ormai da mesi e gli operai, ad oggi, aspettano ancora la retribuzione relativa a febbraio. La protesta è indetta dalla Fiom Cgil.

"Il pagamento delle retribuzioni - denuncia il segretario generale Davide Labbrozzi - non può essere un elemento “optional”, un fatto indipendente dal rapporto di lavoro, un momento da poter gestire a piacimento. Lo stipendio va pagato con puntualità, solo così dimostri di rispettare le persone che dopo aver dato tanto all’azienda, per un mese intero, meritano di ricevere la loro retribuzione".

Secondo quanto lamentato dal sindacato, l'azienda giustificherebbe i ritardi imputando responsabilità ai clienti che non pagano quanto dovuto. Tuttavia, la Fiom incalza la Plantairco a saldare con regolarità quanto dovuto ai suoi dipendenti. 

"Le famiglie non possono attendere ancora la retribuzione di febbraio - aggiunge Labbrozzi - le case dei lavoratori hanno le loro necessità, settimane di attesa devastano gli equilibri che gli impegni economici obbligano a determinare e salvaguardare. Ormai possiamo dire che la pazienza è andata smarrita". E conclude: "Bisogna tornare a rispettare chi con sacrificio ed impegno ha fatto grande questa impresa. Lavoratori e famiglie esigono rispetto". 

Qualora alla protesta di domani non dovessero seguire novità positive o un cambiamento di rotta, la Fiom si dice pronta a ripetere lo sciopero. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritardo cronico negli stipendi, scatta lo sciopero alla Plantairco di Atessa

ChietiToday è in caricamento