menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Dayco sciopera in tutte le sedi, restano sospesi i sei sindacalisti

Alta adesione alla protesta di mezza giornata nel corso dei vari turni della fabbrica. In mattinata assemblea sindacale davanti allo stabilimento di Chieti Scalo

Altissima l'adesione allo sciopero alla Dayco, dove oggi (mercoledì 20 aprile) hanno incrociato le braccia - e ancora continuano a seconda dei turni - per mezza giornata i lavoratori delle tre sedi di Chieti Scalo e Manoppello. In mattinata, dalle 9.30, davanti alla sede di via papa Leone XIII c'è stata un'affollata assemblea sindacale a cui hanno partecipato, oltre ai referenti provinciali e regionali di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil, i nazionali Mario Falcinelli (Filctem) e Alessandro Rossini (Uiltec). 

I sindacalisti hanno spiegato ai lavoratori quanto accaduto lunedì (18 aprile) nell'incontro romano in Confindustria, ossia la presenza inaspettata dei due legali dell'azienda. L'auspicio è stato quello di "recuperare le normali relazioni sindacali"

Restano intanto sospesi, a tempo indeterminato, i sei componenti della Rsu aziendale, che oggi hanno partecipato all'assemblea insieme ai colleghi dopo aver scoperto ieri (martedì 19 aprile) che la loro sospensione fosse stata prorogata fino a data da stabilirsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento