Sciopero dei benzinai il 18 giugno e self-service spenti dal 14 al 17

Serrata di tutti gli impianti di distribuzione di carburanti mercoledì 18 giugno per protestare contro i prezzi "fuori dal mercato" imposti ai piccoli gestori. Le modalità

Mercoledì 18 giugno 2014 i distributori di carburante chiudono per protestare contro i prezzi "fuori dal mercato" imposti ai piccoli gestori che "hanno danneggiato automobilisti e piccole imprese".

Nei giorni precedenti, dal 14 al 17 giugno, durante gli orari di apertura i benzinai bloccheranno il servizio self service.

Confcommercio Chieti rende noto che dalle ore 7:00 del 14 giugno alle ore 19:30 del 17 giugno ci sarà la chiusura alle vendite dei self service pre-pay negli orari di apertura degli impianti, con relativo oscuramento dei prezzi scontati ad essi collegati e dell'insegna della compagnia.

Dalle ore 19:30 del 17 giugno, alle ore 7:00 del 19 giugno, ci sarà lo sciopero generale nazionale degli impianti di rete ordinaria e dalle ore 22:00 del 17 giugno, alle ore 22:00 del 18 giugno, quello generale nazionale delle aree di servizio autostradali; il 18 giugno i gestori parteciperanno alla manifestazione nazionale a Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, dalle ore 24:00 del 21 giugno, alle ore 24:00 del 28 giugno, non sarà accettato alcun mezzo di pagamento elettronico (carte di credito e di debito, pago-bancomat, carte petrolifere, ecc.) e saranno sospese tutte le campagne promozionali di marchio su tutta la rete ordinaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro nuovi corsi di laurea all’università “d’Annunzio”

  • Schianto auto-scooter a Miglianico, gravissimo un giovane di 26 anni [FOTO]

  • Referti falsi via WhatsApp dopo gli esami: nei guai una ginecologa della Asl di Chieti

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Ladri in gioielleria a Megalò, scatta l'allarme e perdono parte dei preziosi lungo i corridoi

  • Denunciati i responsabili dell'incendio al chiosco "La Villetta kebab" in piazza Garibaldi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento