Cronaca

Fermate pericolose e tempi di percorrenza non adeguati: nuovo sciopero della Panoramica

La protesta proclamata dai sindacati Cgil, Cisl, Ugl e Faisa-Cisal. Sciopero di 24 ore venerdì 22 settembre per le linee urbane a Chieti

Nuovo sciopero da parte del personale della Panoramica venerdì 22 settembre. Gli autisti incroceranno le braccia per 24 ore, pur nel rispetto delle fasce garantite (dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15 i bus viaggeranno). La protesta è stata indetta dai sindacati Cgil, Cisl, Ugl e Faisa-Cisal per evidenziare le criticità irrisolte e già espresse durante l'ultimo sciopero del 4 agosto, come l'inadeguatezza dei tempi di percorrenza.

"L'azienda ha ignorato le nostre richieste di revisione dei turni estivi - spiegano i sindacati - attualmente ci sono fermate a ridosso di curve e in pieno incrocio e anche il capolinea di largo Cavallerizza a nostro avviso è privo di norme di sicurezza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermate pericolose e tempi di percorrenza non adeguati: nuovo sciopero della Panoramica

ChietiToday è in caricamento