menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Schiavi, foto di Angelo Cirulli

Schiavi, foto di Angelo Cirulli

Schiavi di Abruzzo: arriva il gatto delle nevi per i cento residenti isolati

Le famiglie erano rimaste isolate per quasi una settimana nelle frazioni

Circa cento persone isolate dalla neve a Schiavi di Abruzzo a 1.172 metri di quota sono state raggiunte dal gatto delle nevi nelle frazioni Valli e Valloni.

Il sindaco Luciano Piluso, impegnato da giorni a fronteggiare l'emergenza maltempo, ha chiesto alla Prefettura di Chieti di inviare al più presto un mezzo per poter raggiungere le famiglie e assicurare loro i viveri necessari.

In tarda nottata è terminato l'intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Agnone (Isernia) che con il gatto delle nevi hanno raggiunto la frazione Valli e prestato assistenza a 30 persone portando pane, pasta e latte. Questa mattina la macchina dei soccorsi è ripartita per raggiungere altre 70 persone in case rimaste isolate in località Valloni.

Erano stati invece già raggiunti, grazie ai mezzi della Provincia, i 70 migranti ospitati nella struttura gestita dalla cooperativa sociale Matrix in località Colle Pizzuto, rimasta isolata dopo che la neve in alcuni punti aveva superato i tre metri.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento