Cronaca Scerni

Scerni: il Wwf sollecita osservazioni contro il pozzo petrolifero di Santa Liberata

Invitato il Comune a produrre, entro la scadenza del 6 settembre, alcune osservazioni in critica alla V.I.A. (Valutazione di Impatto Ambientale) per il pozzo esplorativo di idrocarburi, denominato S.Liberata 1 DIR, della società Medoilgas Italia Ltd, ubicato nell'omonima contrada

Lunedì alcuni rappresentanti dell’Associazione Wwf Zona Frentana e Costa Teatina hanno incontrato il sindaco di Scerni, Giuseppe Pomponio, e l'assessore Domenico Giuliani per sollecitare il Comune a produrre, entro la scadenza del 6 settembre, alcune osservazioni in critica alla V.I.A. (Valutazione di Impatto Ambientale) per il pozzo esplorativo di idrocarburi, denominato S.Liberata 1 DIR, della società Medoilgas Italia Ltd, ubicato nell'omonima contrada.

Nell'incontro si è parlato anche degli altri strumenti a disposizione dell'amministrazione per ostacolare l'insediamento del pozzo, come quello di negare tutti quegli interventi che esulano dalle attività agricole nelle zone destinate a questo settore, come previsto dallo stesso Prg vigente comunale - comma 9 delle NTA del P.R.G. - o come un possibile divieto di transito per mezzi pesanti sulle strade di servitù al pozzo S.Liberata, in specie se queste servono al passaggio di mezzi agricoli.

"La nostra speranza - si legge in una nota del Wwf - è che il Comune di Scerni faccia tutto ciò in suo possesso, a partire dal produrre le osservazioni in critica, per difendere il comparto agricolo, settore strategico per la sua terra e non solo, che verrebbe irrimediabilmente compromesso dall’insediamento petrolifero. Non va dimenticato inoltre il prestigioso Istituto Agrario Ridolfi, datato 1876, che si andrebbe ad affacciare proprio sull’eventuale pozzo di ricerca, e che è tra le dieci eccellenze italiane". L’Associazione Wwf Zona Frentana e Costa Teatina fa appello anche alla Provincia di Chieti e alla Regione affinchè intervengano concretamente a difesa della zona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scerni: il Wwf sollecita osservazioni contro il pozzo petrolifero di Santa Liberata

ChietiToday è in caricamento