rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Scerni

Scerni, carabinieri arrestano rom con provvedimento di cattura

Era gravato da un provvedimento di cattura in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a novembre 2013, richiesto il foglio di via obbligatorio per altri tre che erano in auto con lui

Una pattuglia di carabinieri ieri pomeriggio, nel corso di un servizio di controllo del territorio attuato per contrastare i frequenti furti in abitazione, ha fermato una Renault Clio con quattro uomini a bordo aggirarsi con fare sospetto in una contrada di Scerni dove, nei mesi scorsi,  erano stati messi a segno diversi furti di cavi elettrici e materiale di rame.

I quattro, alla vista dei carabinieri, hanno tentato di allontanarsi ma sono stati subito fermati e fatti scendere dalla macchina per un controllo. Il proprietario del mezzo e i tre occupanti erano tutti di etnia rom con precedenti penali ed avevano età compresa tra i 22 e i 41 anni.

Dagli accertamenti effettuati presso la banca dati delle forze di polizia è risultato che uno di loro era gravato da un provvedimento di cattura in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a novembre 2013 dal gip del tribunale di Castrovillari (CS) per i reati di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. L’uomo è stato tratto in arresto e associato alla casa circondariale di Vasto. Nei confronti degli altri tre i carabinieri hanno richiesto la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio.   

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scerni, carabinieri arrestano rom con provvedimento di cattura

ChietiToday è in caricamento