Scappa dalla casa d'accoglienza e minaccia i genitori: arrestato

L'uomo, un 32enne di Atessa, si era allontanato dalla Casa "Mater Populi" a Chieti, I genitori non volevano riacoglierlo in casa e per due giorni li ha minacciati prendendo a calci la porta dell'abitazione

Per due giorni ha terrorizzato i familiari minacciandoli di morte e prendendo a calci il portone d’ingresso della loro abitazione. L’uomo, un 32enne di Atessa, voleva che i genitori lo accogliessero nuovamente in casa nonostante si fosse allontanato arbitrariamente da una comunità di Chieti, la “Mater Populi” dove, dopo la sua scarcerazione, l’autorità giudiziaria gli aveva imposto l’obbligo di dimora.

Questa notte, padre e madre, spaventati dalle ripetute condotte violente del figlio, hanno deciso di chiedere aiuto ai carabinieri della stazione di Castiglione Messer Marino che, una volta giunti sul posto, lo hanno tratto nuovamente in arresto con le accuse di maltrattamenti in famiglia, minacce aggravate e continuate.

Come accertato dai militari dell’Arma da due giorni l’uomo si era allontanato dalla Casa d’accoglienza di Chieti per dirigersi a casa dei genitori. Al rifiuto però di quest’ultimi di dargli ospitalità era andato su tutte le furie iniziando a minacciarli e a prendere a calci la porta d’ingresso dell’abitazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 32enne, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato associato alla casa circondariale di Lanciano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

Torna su
ChietiToday è in caricamento