menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Luca da Penne, ragazzo preso a bottigliate per un parcheggio

Un trentenne colpito in testa da una bottiglia nella notte fra venerdì e sabato a Chieti Scalo. Era intervenuto per sedare una lite per un parcheggio

Litigano per un parcheggio e un giovane intervenuto per difendere l'amico viene preso a bottigliate. E' successo nella notte fra venerdì e sabato in via Luca da Penne a Chieti Scalo.

A farne le spese un trentenne, finito in ospedale. Secondo la ricostruzione del Messaggero Abruzzo, il giovane era intervenuto per sedare una lite fra l'amico e un altro ragazzo che si stavano contendendo un parcheggio. La situazione, forse anche a causa di qualche bicchiere di troppo, è andata degenerando fino a che l'altro ha colpito in testa il trentenne con una bottiglia. Le grida hanno richiamato l'attenzione dei residenti e in breve è arrivata una pattuglia della Volante. Nel frattempo però, l'aggressore si era allontanato.

Il giovane ferito è stato accompagnato al vicino ospedale SS. Annunziata dove è stato medicato e dimesso poche ore dopo con una prognosi di 10 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento