← Tutte le segnalazioni

Lo Scalo ancora a secco, la protesta da Brecciarola

Redazione

La zona dello Scalo continua a restare a secco, specialmente durante le ore notturne. L'ultima segnalazione arriva da Antonella, che vive a Brecciarola, zona Mulino: "Non si può andare avanti così - si sfoga - paghiamo le bollette d'acqua più salate e non ci viene garantita la giusta pressione dell'acqua". 

Secondo il suo racconto, anche in casa sua, al piano terra, dal rubinetto uscirebbe appena un filo d'acqua, e i cittadini sarebbero costretti a riempire le pentole, in un tempo più lungo del normale, per poter provvedere all'igiene personale. "Così siamo ridotti - prosegue lo sfogo - come faceva mia nonna ai tempi della guerra".

Neppure durante il fine settimana l'acqua uscirebbe a sufficienza e Antonella conclude così: "Il Comune ci deve garantire l'acqua".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
ChietiToday è in caricamento